• pozzi civili e industriali a Cortona
  • pozzi civili e industriali a Cortona
  • pozzi civili e industriali a Cortona
  • pozzi civili e industriali a Cortona
  • pozzi civili e industriali a Cortona
  • pozzi civili e industriali a Cortona
  • pozzi civili e industriali a Cortona
  • Pozzi per acqua civili e industriali a cortona in Toscana
  • Pozzi industriali a cortona in Toscana
  • Pozzi per acqua civili cortona in Toscana
  • Pozzi acqua civili e industriali
  • Pozzi industriali cortona Toscana
  • Pozzi per acqua civili e industriali a cortona in Toscana
  • Pozzi acqua cortona in Toscana
  • Pozzi a cortona in Toscana
  • Pozzi industriali a cortona in Toscana
  • pozzi civili e industriali a Cortona
  • pozzi civili e industriali a Cortona
  • pozzi civili e industriali a Cortona

POZZI PER ACQUA

L’impresa Finocchi Arcangiolo & figli S.r.l. effettua la realizzazione di pozzi per acqua di tipo civile, industriale ed acquedottistico, usando le varie metodologie di perforazione

Fattori che influenzano la scelta di perforazione

tabella per la scelta di perforazione per pozzi

- PERCUSSIONE CON AUSILIO DI TUBAZIONI ESTRAIBILI
- ROTAZIONE A CIRCOLAZIONE DIRETTA DI FANGHI
- ROTAZIONE A CIRCOLAZIONE INVERSA DI FANGHI
- ROTOPERCUSSIONE AD ARIA COMPRESSA


perforazione a percussione per creare pozzi Perforazione a Percussione: questa metodologia prevede una perforazione eseguita tramite l’ausilio di uno scalpello pesante, che frantuma il materiale in piccoli frammenti grazie a dei movimenti di caduta libera e risalita. Una volta eseguita la perforazione del terreno, si passa alla rimozione dei detriti presenti all’interno del foro tramite l’utilizzo di una sonda e per ultimo all’installazione dei tubi di manovra. Questo sistema di perforazione presenta sia dei vantaggi che dei svantaggi: agevola i campionamenti d’acqua, la rilevazione del livello piezometrico e facilita la fase di completamento del pozzo, ma allo stesso tempo rallenta il sistema di avanzamento ed ha un aumento dei costi proporzionale all’aumento della profondita.

perforazione a rotazione


Perforazione a rotazione:
questa metodologia e suddivisa in 2 differenti tipi di perforazione: - rotazione a circolazione diretta di fanghi: consigliata per qualsiasi tipo di terreno, consiste nell’ iniezione di fluido a pressione tramite una pompa di adeguate dimensioni nella testa di adduzione, aste e ugelli del martello; i fanghi derivanti dalla perforazione, che costituiscono parte fondamentale per il sostegno delle pareti del foro, una volta portati in superficie, vengono decantati tramite apposite vasche di raccolta e separati dal fluido precedentemente iniettato, permettendo cosi il loro riutilizzo nel processo. Questa metodologia di perforazione presenta sia dei vantaggi che dei svantaggi: si ha una maggiore velocita dell’avanzamento lavori, ma puo essere adoperata solo per perforazioni con diametri limitati.

- rotazione a circolazione inversa di fanghi: non adatta a terreni prevalentemente rocciosi ma a quelli di piccola/media granulometria, consiste nella risalita verso l’alto del fluido e dei detriti di perforazione tramite le aste e la testa di adduzione; i fanghi di perforazione, liberati i detriti in apposite vasche raccolta, vengono rimessi nel ciclo di perforazione tramite un tubo; il tutto viene alimentato tramite un compressore che inietta aria sul fondo-foro attraverso dei tubi di alimentazione installati sulle aste. Questo sistema ha il vantaggio di poter essere adottato per perforazioni di pozzi dai grandi diametri, con elevate velocita di avanzamento.

rotazione a circolazione inversa di fanghi Perforazione a rotopercussione: particolarmente adatta per terreni duri e prevalentemente rocciosi, prevede la perforazione tramite l’impiego di un martello fondo-foro. L’aria compressa, che facilita una rapida risalita dei detriti e quindi una maggiore pulizia del fondo-foro, viene immessa sul fondo tramite le aste con 3 differenti metodi:

- a secco: i detriti vengono sollevati dall’aria con una penetrazione veloce ad alta energia;
- con miscela a schiumogeno: i detriti vengono sollevati dall’aria iniettata e rimossi dalla miscela composta da acqua e schiuma tramite una penetrazione veloce ad alta energia;
- con miscela a schiuma stabilizzata addensata: il volume viene aumentato con l’aria e i detriti vengono sollevati dalla schiuma, comportando un basso utilizzo di energia e un basso volume di aria.

Con questo metodo di perforazione, si ha il vantaggio di evitare perdite di circolazione e di avere una rapida e perfetta pulizia del fondo-foro